martedì 11 febbraio 2014

La Bussola zona 9


 
 
 
PROGETTO BUSSOLA
 L’iniziativa in zona 9

 
Il progetto Bussola-zona 9, nella sua seconda edizione, ha avuto inizio operativamente il 4 novembre 2013. 

Il servizio, ubicato anche quest’anno nella scuola primaria di viale Bodio 22-Milano, è attivo tre pomeriggi alla settimana, dalle 16.30 alle 18.30.
Accoglie ad oggi 16 bambini di età compresa dai 7 ai 10 anni ,con frequenza variabile di una, due, tre volte alla settimana a seconda dei bisogni evidenziati e degli obiettivi concordati con le insegnanti di riferimento e gli operatori del servizio u.o.NPIA del territorio. 

 Il progetto nasce con la finalità di sostenere la costruzione di una rete educativa famiglia-scuola-servizi del territorio  e come risposta ai bisogni della realtà di zona 9.

Nello specifico: 
 
  • la necessità di accompagnamento per alcuni bambini che sperimentano problematiche di apprendimento nel loro percorso scolastico
  • la loro esigenza di socializzazione e di supporto educativo per difficoltà sul piano emotivo-relazionale
  • la necessità delle famiglie, per lo più migrate, di aiutare i loro bambini nell’acquisizione e comprensione della lingua italiana

 L’attenzione degli operatori è rivolta, oltre alle attività didattiche e di studio, anche agli aspetti comunicativi e psicologici, con un ascolto mirato all’accoglimento dei bisogni di ciascun bambino e con l’intento di valorizzarne le risorse. 
 

Dal punto di vista operativo le attività di supporto scolastico sono integrate con momenti di conversazione / confronto di gruppo, e con attività ludico e laboratoriali che diano spazio a processi creativi. Nel caso specifico di bambini con difficoltà di apprendimento, che spesso vivono problematiche di autostima, l’attività del fare insieme permette loro di riconoscere risorse e capacità personali.

Mentre scriviamo si stanno svolgendo due esperienze laboratoriali che vedono i bambini coinvolti nel costruire, pitturare, imparare, condividere pensieri e stati d’animo.

  1. Perche urla così? Incontriamo l’Urlo di E.Munch per parlare di emozioni
  2. Nel  cassetto dei sogni: pensando alle proprie aspirazioni e desideri.
Al termine dell’esperienza verrà prodotta una documentazione dei due percorsi svolti.


L’inizio attività con i bambini è stata preceduta nel mese di ottobre da alcuni incontri di carattere programmatico ed organizzativo:
 
  • con un responsabile della scuola ospitante per la messa a punto degli aspetti pratici (7/10/2013)
  • plenaria con le insegnanti per la descrizione del progetto e la definizione degli obiettivi da condividere
  • audizione in consiglio di zona  per promuovere sul territorio l’iniziativa(9/10/2013)
  • riunioni di programmazione con gli operatori coinvolti nel progetto (30/10/2013,)
  • riunione organizzativa per la messa a punto del materiale pubblicitario
  • riunione con gli operatori u.o.NPIA per la presentazione delle situazioni da inviare
  •  
 
Il progetto prevede periodici scambi con le famiglie e il corpo - insegnanti per attivare confronti in merito al percorsi di crescita dei bambini e condividerne gli intenti.

Ad oggi,  abbiamo svolto sette incontri con le insegnanti di riferimento dei vari bambini partecipanti all’iniziativa.
Momenti di incontro destinati ai genitori si sono attuati in data 4/11/2013 per la descrizione del progetto e in data 22/1/2014 per un confronto sull’esperienza in corso. In entrambi le occasioni abbiamo riscontrato una significativa partecipazione.


Mensilmente hanno luogo gli incontri con gli operatori del servizio u.o.NPIA presso la sede di via Ippocrate. Ad oggi, dopo un primo scambio finalizzato alla definizione degli aspetti organizzativi e alla presentazione dei bambini da coinvolgere nel progetto, si sono svolti tre incontri di confronto e verifica dei percorsi in atto (15/11/ 2013; 29/11/ 2013; 17/1/2014)
 
Per quanto riguarda la comunicazione: all’interno del nostro Blog abbiamo realizzato pagine relative al progetto Bussola 
con la descrizione delle attività svolte e che aggiorniamo periodicamente (con relativo posizionamento nei motori di ricerca e segnalazione ai giornali televisioni e radio dei nostri eventi)

Ampio spazio viene dato alla Bussola sulla nostra pagina facebook  e sul nostro profilo twitter   con aggiornamenti giornalieri delle nostre attività, foto dei laboratori  e articoli di giornale che parlano dell’iniziativa.
 
Ci trovate inoltre segnalati nelle pagine del sito del comune di Milano
 Ampio risalto è stato dato all’iniziativa anche tramite campagna di volantinaggio.

Nessun commento:

Posta un commento